Il basso elettrico che cos’è e com’è fatto

Il basso elettrico che cos’è e com’è fatto: guida facile alle funzioni e alle diverse parti del basso elettrico.

Il basso elettrico e’ uno strumento musicale a corda, di sonorita’
grave o bassa.  Nell’ ambito musicale svolge la funzione ritmico/armonica del brano, assieme alla batteria.  Alcune linee di basso sono delle vere e proprie melodie all’interno del brano musicale, pur sostenendo comunque la base ritmica e armonica, dando la definizione del pulsare (groove) accentuando il corso dell’armonia dalla tonalità di base.

LE PARTI DEL BASSO ELETTRICO

le parti del basso elettrico

(tra parentesi il termine in inglese)

LA CASSA (body) e’ la parte dove si appoggia il braccio destro (per i destrorsi) di forma variabile, e’ costruita con legni piu’ o meno pregiati quali l’ontano, il tiglio, l’acero, il mogano e cosi’ via. Il piu’ delle volte e’ in legno pieno (solid body), oppure in legno cavo (hollow body).

IL MANICO (neck) puo’ essere avvitato alla cassa (bolt on), pezzo unico con la stessa (neck thru body) oppure incollato (glued neck). Generalmente costruito in legno di acero, puo’ essere fatto anche con legni diversi. All’interno del manico si trova un’asta metallica (truss rod) dotata di una vite che serve per regolare la curvatura del manico.

LA TASTIERA (fretboard) incollata al manico, e’ costruita in legno duro di diverse essenze, su di essa si trovano i TASTI ( frets) anche se puo’ esserne priva (fretless) per ottenere sonorita’ simili al contrabbasso.

LA PALETTA (headstock) parte superiore del manico dove sono alloggiate le MECCANICHE (tuners). Sulla paletta quasi sempre viene apposta la marca dello strumento. Le meccaniche servono ad accordare le rispettive corde.

I PICKUPS (una volta venivano chiamati “magneti” in italiano) servono a rilevare le vibrazioni delle corde e trasmetterle in forma elettrica all’amplificatore attraverso il cavo. Possono essere passivi quindi il segnale passa diretto ai controlii di volume e tono, oppure attivi dove il segnale viene preamplificato da un circuito interno alimentato da una batteria a 9volt. Esistono vari tipi di picup: a bobina singola (single coil), a bobina doppia (humbucker), ceramici, piezoelettrici ed altri ancora.

LE CORDE (strings ): nel basso elettrico ci sono generalmente 4 corde, oppure 5 ed anche, più raramente, 6.  Le corde per il basso sono costituite da un’anima in metallo rivestita da un’ avvolgimento anch’esso metallico che può essere liscio (flatwound) o più spesso “ruvido” (roundwound). Ci sono anche corde rivestite in nylon (nylon tapered).

IL PONTE (bridge) parte metallica avvitata alla cassa dove si attaccano le corde le quali appoggiano sulle sellette (bridge saddles) regolabili in altezza e longitudine per il corretto setup del basso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.