I migliori bassi elettrici di prezzo medio a confronto

Recensione dei migliori bassi elettrici di fascia media per rapporto qualità – prezzo

In questo articolo trovate una scelta dei migliori bassi elettrici tra i 300 e gli 800€ con recensione dettagliata, acquistabili direttamente su Amazon.it.

Epiphone  EB-3 Bass

Epiphone EB3 guarda su Amazon.it

 

 

 

 

 

 

Questo bellissimo basso elettrico della Epiphone è una repilca del famoso Gibson SG bass, detto anche “diavoletto” ha il corpo in mogano, tastiera in palissandro, due pickups Sidewinder Humbucker e NYT Bass Mini Humbucker, picups molto particolari dal tipico suono Gibson grosso e scuro.

il grande Mike Watt

Ha un particolare selettore di tono “Varitone” col quale si possono ottenere tre timbriche diverse tra loro. Scala lunga 34″ . Molto leggero, lo consiglio per chi suona rock o indie e desidera uno strumento di sicuro impatto anche visivo.

Prova a suonare questo tipo di basso con le  corde lisce e il plettro. E inoltre, se ci metti un pò di “palm muting“, avrai un sound stile Woodstock, provare per credere!

 

 


Squier Vintage Modified Precision PJ

Guarda Squier Vintage PJ su amazon.it

 

 

 

 

 

 

 

Il Precision PJ si potrebbe definire l’uovo di Colombo dei bassi in quanto unisce in sè le caratteristiche del Fender Precision e quelle del Fender Jazz Bass. Al pickup “split” tipico del primo modello è stato aggiunto un single coil al ponte, tipico del Jazz Bass. Questo consente di avere un suono potente con grande attacco alla nota e una notevole  ricchezza di armonici. Entrambi i pickups sono “Fender designed“, “punch” garantito !

Questa versione Squier è fatta molto bene, così ben rifinita da quasi uguagliare la più costosa versione Fender. Due controlli di volume e un tono, 20 tasti, ponte “high mass” a quattro sellette separate e la finitura poliuretanica extra lucida lo rendo un basso elettrico di tutto rispetto dal prezzo contenuto col quale si può suonare qualunque genere musicale.

 


Epiphone Thunderbird Pro-IV

Guarda Epiphone Thunderbird IV su Amazon !

 

 

 

 

 

 

 

Tom Petersson, bassista dei Cheap Trick

Ecco un basso dalla sagoma inconfondibile che ha fatto la storia del rock. In produzione sin dal 1963, la Epiphone propone oggi il basso elettrico Thunderbird pro IV con finitura naturale ad olio, che mette in risalto i bellissimi legni con cui è fabbricato questo basso: mogano, acero e noce.

Due pickups humbucker Epiphone thunderbird T – Pro con circuito attivo danno potenza e il caratteristico suono dei bassi Thunderbird. Controlli dei toni alti e bassi, blend e volume. Scala 34″ e 20 tasti. Da notare che si tratta di uno strumento un pò pesante, 4,5 kg, un basso per veri rockers!

 


Warwick Corvette Basic 5 corde

Vedi Warwick Corvette su Amazon.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Antonella Mazza, endorser Warwick

Per chi vuole entrare nel mondo del basso elettrico a cinque corde, ecco questo Warwick Corvette basic della prestigiosa casa tedesca. Pur essendo la versione più economica della serie Corvette, si tratta di un basso costruito con i migliori materiali: corpo in ontano, manico in acero ed ekanga, tastiera in wengè.  Elettronica attiva con volume, bilanciamento, alti e bassi, che controllano due pickups MEC by Warwick. Scala lunga, 34 pollici.

Monta il famoso capotasto Just a Nut III e l’altrettanto famoso ponte Warwick in due pezzi. Si tratta di un basso che permette di suonare qualunque genere, con predilezione per i suoni più attuali.

Utilizzato ed amato da molti professionisti per la sua maneggevolezza e il manico che non stanca la mano, anche dopo molte ore di musica. Un basso elettrico di ottimo livello sotto tutti i punti di vista!

 

 


 

 

Ti potrebbero anche interessare:

Acquista su Amazon.it

 

 

 

Bassi di prezzo alto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.